LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione della Toma Piemontese DOP comprende il territorio delle province di Novara, Vercelli, Biella, Torino e Cuneo, nonché i comuni di Acqui Terme, Terzo, Ristagno, Ponti e De- nice in provincia di Alessandria e di Monastero Bormida, Roccaverano, Monbaldone, Olmo Gentile e Serole, in provincia di Asti, tutti localizzati in Piemonte.

LE CARATTERISTICHE
La Toma Piemontese è un formaggio semicotto prodotto con latte di vacca. Il prodotto è immesso in commercio nelle tipologie a pasta morbida (stagionatura minima di 15 giorni) e pasta semidura (stagionatura minima di 60 giorni). Il prodotto si presenta in forme circolari con facce piane o semipiane; il peso di ciascuna forma risulta essere molto variabile e compreso tra i 1,8 kg e 8 kg. La Toma Piemontese denota caratteristiche organolettiche diverse a seconda che si tratti della pro- duzione tradizionale ottenuta a partire dal latte intero o della variante semigrassa ottenuta con latte scremato. Nel primo caso la crosta è elastica e liscia con un color paglierino, bruno rossiccio, secondo la stagionatura, mentre la pasta ha un co- lore giallo paglierino con occhiatura minuta e diffusa; il sapore che ne deriva è dolce e gradevole, l’aroma delicato. Nella variante semigrassa la crosta è poco elastica, di aspetto rustico e di colore che va dal paglierino carico al bruno rossiccio, la pasta è di colore bianco paglierino con occhiatura minuta e il sapore è intenso ed armonico, l’aroma fragrante che diviene più caratteristico con la stagionatura. Grasso sulla sostanza secca: min. 40% nella variante a latte intero, min. 20% nella variante semigrassa.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è commercializzato in forme intere, a tranci e preconfezionato. Sul piano superiore del prodotto, o sulla velina che la ricopre, deve essere presente l’indicazione Toma Piemontese, seguita dal logo della denominazione (che rappresenta un cerchio con l’indicazione del nome contraddistinto dalla lettera “T” maiuscola che richiama le orecchie di una mucca) e dal simbolo comunitario. Tali indicazioni sono riportate sull’imballaggio del prodotto se preconfezionato.

DOVE SI ACQUISTA
È reperibile principalmente in Piemonte, tramite la vendita al dettaglio e nel territorio nazionale attraverso la distribuzione organizzata.

Denominazione registrata il 12 giugno 1996.