LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione della Soppressata di Calabria DOP insiste nel territorio della Calabria. I suini utilizzati, oltre che in questa regione, provengono da Basilicata, Sicilia, Puglia, Campania e sono allevati esclusivamente in Calabria dall’età massima di quattro mesi.

LE CARATTERISTICHE
Il prodotto è ottenuto da un impasto di prosciutto, spalla e/o filetto di maiale, tritati a medio taglio, con lardo (tra il 4 ed il 15%) ed altri ingredienti naturali quali sale, pepe nero in grani ed in polvere, pepe rosso piccante, pepe rosso dolce, crema di peperoni, vino. Il macinato è insaccato in budelli naturali di suino, forati e quindi legati a mano con spago naturale. La forma è assimilabile ad una figura cilindrica leggermente schiacciata, della lunghezza di 15 cm circa e del diametro di 6 cm circa. La stagionatura avviene allo stato naturale per 45 giorni. Al taglio è di aspetto compatto tendente al morbido, con una colorazione rosso naturale o rosso vivace uniforme a seconda dell’uso degli ingredienti (pepe nero in grani o pepe rosso dolce o piccante). Il sapore è più o meno intenso, con sapidità equilibrata. Peculiare nella preparazione è l’utilizzo del pepe rosso o della crema di peperoni in alternativa al pepe nero, tipici ingredienti di tutti i salumi calabresi.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è riconosciuto per la presenza in etichetta dell’indicazione Soppressata di Calabria, seguita dalla menzione Denominazione di Origine Protetta (DOP) e del logo della denominazione (consistente in una scritta inserita in un cerchio). Nell’etichetta o nel cartellino apposto sul prodotto intero o sulla confezione del prodotto porzionato possono essere indicate, alternativamente, le parole “piccante”, “dolce”, o “bianca”, se per la produzione vi è stato, rispettivamente, utilizzo di pepe rosso piccante o crema di peperoni piccante, di pepe rosso dolce o crema di peperoni dolce, nessun utilizzo di pepe rosso né di crema di peperoni. Il prodotto può essere commercializzato intero, in tranci o affettato preconfezionato; in tutti i casi sulle confezioni devono essere presenti le suddette informazioni.

DOVE SI ACQUISTA
La Soppressata di Calabria è venduta principalmente in Calabria attraverso la vendita diretta e al dettaglio. È presente in parte anche nella distribuzione organizzata e nella ristorazione.

Denominazione registrata il 20 gennaio 1998.