LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione del Radicchio di Chioggia comprende il territorio dei comuni di Chioggia, e Cona Cavarzere in provincia di Venezia, di Codovigo e Corbezzole in provincia di Padova e di Rosolina, Ariano Polesine,Taglio di Po, Porto Viro e Loreo in provincia di Rovigo, tutti localizzati in Veneto.

LE CARATTERISTICHE
Il prodotto presenta due tipologie: Precoce e Tardivo. Le caratteristiche distintive del tipo Precoce sono: pezzatura medio-piccola con un peso oscillante dai 180 ai 400 g, foglie di colore dal cremisi all’amaranto, consistenza croccante e sapore dolce o leggermente amarognolo. Il tipo Tardivo presenta pezzatura medio-grande, grumolo molto compatto con peso variabile dai 200 ai 450 g, foglie di colore amaranto, consistenza mediamente croccante e sapore amarognolo. I cespi di entrambe le tipologie devono essere interi, bassi, di aspetto fresco e privi di parassiti.

COME LO DISTINGUI
Il Radicchio di Chioggia è commercializzato in contenitori di legno, plastica, poli- stirolo, cartone o altri materiali per alimenti, di peso variabile da 1 a 5 kg. Ogni confezione è sigillata in maniera che non si possa estrarre il prodotto senza rompere il sigillo. Su ogni confezione sono apposte l’indicazione Radicchio di Chioggia IGP, il logo della denominazione del prodotto, l’indicazione della tipologia del prodotto (se Precoce o Tardivo) e il simbolo comunitario.

DOVE PUOI ACQUISTARLO
La distribuzione del Radcchio di Chioggia avviene prevalentemente in Veneto e nei territori limitrofi attraverso la vendita diretta e/o al dettaglio e in alcuni casi anche attraverso la distribuzione organizzata.