LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione della Pesca e Nettarina di Romagna comprende il territorio di alcuni comuni delle province di Ferrara, Bologna, Forlì-Cesena e Ravenna.
LE CARATTERISTICHE

La Pesca e Nettarina di Romagna si presenta in due varietà: la tipologia a polpa gialla e quella a polpa bianca. Le caratteristiche sono le seguenti: forma tondeggiante più o meno appiattita, superficie liscia e luminosa di colore rosso con sfumature giallo-arancione, diametro minimo di 2,5 cm e circonferenza minima di 17,5 cm. Grado brix: da 9,5 a 11,5. È disponibile sul mercato dal 10 giugno al 20 settembre di ogni anno.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è commercializzato in confezioni di cartone, di legno o di plastica (vassoi, cestini, cartoni, etc) monofrutto o con più frutti. Tutti contenitori sono sigillati in modo tale da evitare che il contenuto possa essere estratto senza rompere il sigillo. Per l’identificazione del prodotto viene utilizzata la bollinatura sui singoli frutti con il logo identificativo del prodotto e con una percentuale di unità bollinate pari ad almeno il 70% del totale dei frutti presenti nella confezione. Sui contenitori sono indicate le diciture Pesca di Romagna e Nettarina di Romagna, immediatamente seguite dalla dizione Indicazione Geografica Protetta, e quindi dal nome della varietà. Nel medesimo campo visivo compare nome, ragione sociale ed indirizzo del confezionatore nonché il peso lordo all’origine. La dizione Indicazione Geografica Protetta è ripetuta in altra parte del contenitore o dell’etichetta anche in forma di acronimo IGP.

DOVE SI ACQUISTA
La Pesca e Nettarina di Romagna è distribuita su tutto il territorio nazionale attraverso la vendita al dettaglio e la distribuzione organizzata.

Denominazione registrata il 20 gennaio 1998.