LA ZONA DI PRODUZIONE
L’area di produzione comprende l’intero territorio della Sardegna.

LE CARATTERISTICHE
Il Pecorino Sardo è un formaggio a pasta dura prodotto con latte intero ovino e presente in due differenti tipologie per caratteristiche dimensionali ed organolettiche: il tipo “dolce” ed il tipo “maturo”. Il tipo dolce è un formaggio a breve periodo di maturazione (da 20 a 60 giorni di stagionatura), ha forma cilindrica a facce piane, peso tra 1 e 2,3 kg, pasta compatta o leggermente occhiata, bianca, morbida, dal sapore dolce e aromatico o leggermente acidulo. Il tipo maturo (oltre i due mesi di stagionatura) ha pasta bianca, o tendente al paglierino con il progredire della sta- gionatura, consistenza compatta o con rada e minuta occhiatura, tenera, elastica e dal sapore poco marcato ma pieno. Col progredire della stagionatura il formaggio acquista un sapore gradevolmente piccante ed una struttura consistente, dura, con qualche granulosità che lo rende atto anche alla grattugia. Grasso sulla sostanza secca: min. 35%.

COME LO DISTINGUI
Il prodotto è commercializzato in forme intere, a tranci e preconfezionato. Lungo le facce laterali (o scalzo) della forma devono essere impresse le iniziali della denominazione – riportate nel seguente modo: PS DOP – ed il codice identificativo dell’azienda produttrice. Sul piano superiore del prodotto, o sulla velina che lo ricopre, deve essere presente l’indicazione Pecorino Sardo DOP, seguito dal logo della denominazione; il colore utilizzato deve essere verde per il tipo dolce e blu per il ti- po maturo. Tali indicazioni sono riportate sull’imballaggio del prodotto se preconfezionato.

DOVE SI ACQUISTA
Il prodotto è commercializzato su tutto il territorio nazionale, attraverso la distribuzione organizzata e, nella zona di produzione, attraverso la vendita diretta e/o al dettaglio.

Denominazione registrata il 1° luglio 1996.