LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione della Pancetta Piacentina DOP comprende il territorio della provincia di Piacenza, limitatamente alle aree ad altitudine fino ai 900 metri s.l.m.. I suini impiegati per la preparazione sono invece allevati in alcune delle regioni previste per la produzione dei prosciutti di Parma e di San Daniele (Lombardia ed Emilia Romagna) e con le stesse modalità.

LE CARATTERISTICHE
La Pancetta Piacentina è ricavata dalla parte centrale dell’adipe della mezzena opportunamente sezionata ed insaporita con una miscela composta da sale marino, pepe nero, chiodi di garofano, zuccheri, sali di acido ascorbico nelle quantità definite dal disciplinare. La stagionatura ha una durata non inferiore ai due mesi. La Pancetta Piacentina DOP ha forma cilindrica, peso che varia dai 4 agli 8 kg, colore rosso vivo inframmezzato del bianco delle parti grasse, profumo gradevole, sapore dolce, ma non privo di sapidità. Le principali caratteristiche chimico-fisiche che ne determinano il gusto sono l’umidità tra il 25% ed il 41%, il tenore di grassi tra il 38% ed il 63%, di proteine tra il 9% ed il 16,5%, ed il valore del ph tra 5 e 6.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è riconosciuto per la presenza dell’indicazione Pancetta Piacentina seguita dalla menzione Denominazione di Origine Protetta (DOP), del simbolo comunitario e del logo del consorzio di tutela (in alto a destra) apposti su una fascia che avvolge il singolo pezzo. Ogni pezzo è messo in commercio numerato e con un contrassegno. La Pancetta Piacentina è venduta sfusa, intera, in tranci od affettata preconfezionata; in tutti i casi sulle confezioni devono essere presenti le suddette informazioni. Per le vendite al taglio, il rivenditore deve avere cura di rendere sem- pre visibile l’incarto esterno che avvolge il prodotto, a garanzia della riconoscibilità dello stesso.

DOVE SI ACQUISTA
Il prodotto è reperibile su tutto il territorio nazionale attraverso la distribuzione organizzata e, in alcuni casi, nella vendita al dettaglio e nella ristorazione.

Denominazione registrata il 1° luglio 1996.