LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di coltivazione, di raccolta del grano, nonché la zona di lavorazione e confezionamento della Pagnotta del Dittaino è esclusiva di alcuni comuni delle province di Enna e Catania, in Sicilia.

LE CARATTERISTICHE
Il prodotto è ottenuto dall’impasto di lievito naturale, acqua, sale e semola rimacinata di grano duro. Il grano utilizzato possiede determinate caratteristiche qualitative in termini di umidità, proteine, glutine, indice di giallo. All’impastatura degli ingredienti seguono le fasi di lievitazione, di formatura e di cottura. Il prodotto ha forma rotonda con pezzatura compresa tra 500 e 1100 g, spessore della crosta di 3-4 mm, mollica di colore giallo tenue ad alveolatura a grana fine, compatta ed uniforme. L’umidità non supera il 38 % e le caratteristiche sensoriali di odore, sapore, freschezza devono mantenersi per 5 giorni dalla produzione.

COME SI DISTINGUE
La Pagnotta del Dittaino, confezionata in film plastico o in atmosfera modificata, si riconosce per la presenza in etichetta del logo della denominazione. Tale logo ha forma rettangolare, si compone di due spighe disposte perpendicolarmente, che all’interno racchiudono due pagnotte, una dimezzata sopra una intera. A destra è riportato il simbolo comunitario, mentre in alto al centro si trova la scritta “Pagnotta del Dittaino DOP”.

DOVE SI ACQUISTA
Il prodotto è reperibile nella zona di produzione attraverso la vendita diretta o al dettaglio.

Denominazione registrata il 17 giugno 2009.

//