LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione della Melannurca Campana comprende parte del territorio delle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno, in Campania.

LE CARATTERISTICHE
La Indicazione Geografica Protetta Melannurca Campana si riferisce ai frutti delle varietà Annurca e Annurca Rossa del Sud. La mela Annurca ha forma appiattita- rotondeggiante o tronco conico breve, buccia di medio spessore o spessa e di colore giallo verdastro con striature rosse, polpa bianca molto compatta e mediamente dolce acidula, abbastanza succosa, aromatica e profumata, peso non inferiore a 80 g. La mela Annurca Rossa del Sud presenta forma appiattita-rotondeggiante o tronco conico breve, buccia di medio spessore e di colore giallo con sovraccolore rosso, polpa bianca compatta, croccante, dolce acidula e succosa, peso non infe- riore a 100 g. La caratteristica colorazione rossa dei frutti è ottenuta adagiando gli stessi, dopo la raccolta, nei tipici melai costituiti da piccoli appezzamenti di terreno, sistemati in modo tale da evitare il formarsi di ristagni idrici, sui quali sono sta- ti distesi strati di materiale soffice vario. I frutti sono disposti su file esponendo alla luce la parte meno arrossata e vengono periodicamente rigirati. Grado brix: 11,5 – 12 per la varietà Annurca; 12 – 12,5 per la varietà Annurca Rossa del Sud.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è commercializzato sfuso o in confezioni. Su ogni confezione sono presenti le indicazioni “Melannurca Campana – IGP”, seguita dall’indicazione della varietà, dal simbolo comunitario e dal logo della denominazione che rappresenta una mela stilizzata.

DOVE SI ACQUISTA
Il prodotto è distribuito sull’intero territorio nazionale attraverso la distribuzione or- ganizzata e la vendita diretta.

Denominazione registrata il 10 marzo 2006.