LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione comprende in tutto o in parte il territorio delle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Milano, Pavia, nella Lombardia; Cuneo, Vercelli, Novara, e Alessandria, in Piemonte.

LE CARATTERISTICHE
Il Gorgonzola è un formaggio vaccino a pasta cruda di colore bianco e paglierino, screziato con venature blu-verdastre per sviluppo di muffe che gli conferiscono la caratteristica principale. Il prodotto è immesso al consumo nelle due tipologie, dolce e piccante, in base al protrarsi della stagionatura, la cui durata non può essere inferiore ai 50 giorni. Presenta forma cilindrica con facce piane e un peso compreso tra i 6 e i 13 kg; la crosta è di colore grigio e/o rosato, non commestibile; la consistenza della pasta è cremosa e morbida, nel tipo dolce, erborinata e friabile nel tipo piccante; il sapore è particolare e varia in base alla stagionatura: leggermente piccante nel tipo dolce, più deciso e forte nel tipo piccante. Grasso sulla sostanza secca: min. 48%.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è commercializzato in forme intere, a tranci e preconfezionato. La superficie deve essere avvolta in una carta di alluminio recante l’indicazione Gorgonzola, il logo della denominazione che rappresentante una “g”, che riconduce alla denominazione Gorgonzola, riprodotta su tutto l’incarto, e il simbolo comunitario. Tali indicazioni sono riportate sull’imballaggio del prodotto se preconfezionato.

DOVE PUOI ACQUISTARLO
È reperibile su tutto il territorio nazionale attraverso la distribuzione organizzata e la vendita al dettaglio. Parte della produzione viene esportata.

Denominazione registrata il 12 giugno 1996.