LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione della Cipolla Rossa di Tropea Calabria comprende il territorio di alcuni comuni in provincia di Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia, in Calabria.

LE CARATTERISTICHE
La denominazione individua i bulbi della specie “Allium Cepa” che si distinguono, in base alla forma e alla precocità di bulbificazione derivante dall’influenza della luce, nei seguenti tre tipi: cipollotto, cipolla da consumo fresco e cipolla da serbo. Il cipollotto è di colore bianco-rosato-violaceo e sapore dolce tenero; la cipolla da consumo fresco è di colore bianco-rosso fino al violaceo e sapore dolce e tenero; la cipolla da serbo è di colore rosso violaceo e sapore dolce.

COME SI DISTINGUE
Il cipollotto è confezionato in fasci riposti in cassette di cartone, plastica o legno; la cipolla da consumo fresco viene confezionata in mazzi da 5-8 kg riposti in cassoni o cassette; la cipolla da serbo in cassette o sacchetti da massimo 25 kg. Su ogni confezione sono presenti le seguenti diciture: Cipolla Rossa di Tropea Calabria, la specifica tipologia di prodotto – cipollotto, cipolla da consumo fresco, cipolla da serbo – l’indicazione IGP nonché il logo della denominazione rappresentante la rupe di Tropea su cui si eleva il Santuario Benedettino di Santa Maria dell’Isola. L’etichetta contiene, inoltre, le seguenti indicazioni: il nome, il cognome, la ragione sociale e l’indirizzo del confezionatore, il peso netto all’origine.

DOVE SI ACQUISTA
La Cipolla rossa di Tropea Calabria può essere acquistata sul territorio nazionale attraverso la distribuzione organizzata.

Denominazione registrata il 27 marzo 2008.