LA ZONA DI PRODUZIONE
La zona di produzione comprende l’intero territorio della provincia di Vicenza ed i territori di alcune zone confinanti delle province di Padova e Treviso, in Veneto, e l’intero territorio della provincia di Trento, in Trentino Alto Adige.

LE CARATTERISTICHE
L’Asiago è un formaggio a pasta semicotta, prodotto esclusivamente con latte vaccino. Il prodotto è commercializzato in due tipologie a seconda della stagionatura: Asiago Pressato e Asiago d’Allevo. Il prodotto Pressato (con stagionatura per un periodo minimo di 20 giorni) ha la crosta sottile ed elastica, la pasta di colore bianco o leggermente paglierino, un’occhiatura marcata e irregolare, un sapore delicato e gradevole; il peso è compreso tra gli 11 e i 25 kg; contiene una percentuale di grasso sul tal quale che oscilla dal 26% al 34%. L’Asiago DOP Stagionato o d’Allevo (con stagionatura per un periodo minimo di 60 giorni dall’ultimo giorno del mese di produzione), ha la crosta liscia e regolare, la pasta di colore paglierino, un’occhiatura di piccola media grandezza, sapore dolce e fragrante; il peso è compreso tra 8 e 12 kg; contiene una percentuale di grasso sul tal quale compresa tra il 26,5% e il 35,5%.

COME SI DISTINGUE
Il prodotto è commercializzato in forme intere, a tranci e preconfezionato. Sulla faccia laterale della forma (o scalzo), o la velina applicata su di essa, è riportata l’indicazione Asiago Denominazione di Origine Protetta (DOP), seguita dal logo della denominazione – che rappresenta una forma di formaggio tagliata e mancante di uno spicchio stilizzato a forma di “A” – e dal simbolo comunitario. Tali indicazioni sono riportate sull’imballaggio del prodotto se preconfezionato. Il formaggio elaborato e stagionato in territorio montano presenta anche la menzione aggiuntiva “Prodotto della Montagna”.

DOVE SI ACQUISTA
È reperibile nella zona di produzione attraverso la vendita diretta o al dettaglio e, sul territorio nazionale, attraverso la distribuzione organizzata. Parte del prodotto è presente nella ristorazione e all’estero.

Denominazione registrata il 12 giugno 1996.