Siete curiosi di sapere le caratteristiche del vino e del lievito biologici? Eccole qua.

VINO BIOLOGICO E DERIVATI DEL VINO
Il vino e prodotti derivati da vino fanno eccezione per l’uso di taluni prodotti e sostanze impiegate nella trasformazione di alimenti biologici di cui all’art. 27.1 del Reg. CE n. 889/08, ovvero le restrizioni relative agli ausiliari di fabbricazione e altri ingredienti di origine non agricola non si applicano al vino e prodotti derivati. Nelle more della definizione di specifiche norme da parte della Commissione UE, viene consentita su vino e prodotti derivati da vino, la possibilità di fare riferimento al metodo di produzione biologica esclusivamente per le uve.

LIEVITO BIOLOGICO
Il lievito e i prodotti a base di lievito sono considerati ingredienti di origine agricola a partire dal 31/12/2013. Per la produzione di lievito biologico e i prodotti a base di lievito biologico, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:
1. si posso impiegare solo substrati prodotti biologicamente, fatta eccezione per estratto o autolisato di lievito non biologico aggiunti nella misura massima del 5% (calcolato in s.s.), se gli operatori non trovano sul mercato estratto o autolisato di lievito prodotti biologicamente;
2. le altre sostanze utilizzabili sono esclusivamente:

a. sostanze contenute nell’allegato VIII sez. C del Reg. CE n. 889/08, riportato in appendice al presente documento;
b. preparazioni a base di microrganismi ed enzimi normalmente utilizzate nella trasformazione degli alimenti;
c. acqua potabile e sale da cucina usualmente utilizzati nella fabbricazione degli alimenti;

3. il lievito biologico non è contenuto in alimenti o mangimi biologici insieme al lievito non biologico.