Ci siamo: lunedì si ricomincia, e sulla vostra scrivania – abbandonata da due o tre settimane, anche se a voi pare una vita fa – vi aspettano problemi irrisolti, nuovi problemi, e tutto il carico di lavoro tipico del mese di settembre, quando tutto riprende a pieno ritmo. Se già vi sta salendo l’ansia e state pensando di chiamare e darvi malati per evitare i problemi, mantenete la calma e cercate di fare del vostro primo giorno di lavoro dopo le vacanze un giorno senza stress.

Come? Ci sono quattro piccole cose che potete fare per migliorare la fatidica giornata, e – fidatevi – sono davvero alla portata di tutti.

1) UN PRANZO INTEGRALE

Il pane integrale o di cereali non raffinati contiene alti livelli di vitamina B, nota per i suoi benefici al sistema nervoso. Per la vostra prima giornata di lavoro, cercate di trarre almeno il 60% delle vostre calorie da cereali integrali o non raffinati, come ad esempio pane, pasta, riso e barrette di cereali.

2) IL TE’ ALLA MENTA

Il té alla menta è noto per i suoi effetti sul rilascio della tensione nervosa, ma se preferite altre erbe, potete anche usare la verbena e nepeta. La sera prima, mettete un cucchiaio di menta essiccata in una tazza, versateci sopra acqua bollente, lasciate in infusione per 5 minuti, filtrate, mescolate e bevete poco prima di andare a dormire. Al lavoro, portate con voi delle mentine (le migliori sono quelle che contengono solo zucchero e menta).

3) L’ARTEMISIA NELL’INSALATA

L’artemisia è un’altra erba fantastica per calmare il sistema nervoso e ridurre il senso di ansia: potete farne un té, come quello alla menta, ma funziona meglio se la aggiungete a uno dei vostri pasti della giornata, come in insalata, nella minestra o nella zuppa della sera, oppure come condimento, con aceto balsamico e miele.

4) IL BAGNO CON GLI OLII ESSENZIALI

Sono molti gli olii essenziali che hanno proprietà utili a calmare ansia e tensione: provate il geranio, il gelsomino, il bergamotto, il neroli, la rosa, il sandalo e l’ylang-ylang. La sera prima della vostra giornata di lavoro, usate uno di quelli che preferite mettendone alcune gocce nell’acqua della vostra vasca da bagno, oppure anche solo per farvi un pediluvio prima di andare a dormire. Potete anche aggiungerlo ad un olio di base ed usarlo poi per un bel massaggio ai piedi o nei punti in cui accumulate la tensione nel corpo.

E allora forza! Rilassatevi e partite…