La prevenzione è una cosa seria, soprattutto quando riguarda malattie devastanti come il tumore al seno. Le donne dai 30 anni in su, in particolare, devono sottoporsi a degli esami periodici come la mammografia, indispensabili a individuare e neutralizzare eventuali problemi.

Una prima forma preventiva, però, consiste in una semplice palpazione della mammella, pratica  purtroppo non praticata in maniera diffusa per vari motivi: dalla mancanza di tempo alla superficialità con la quale molte donne trattano l’argomento cancro.

In Polonia, per ovviare a questa distrazione e salvaguardare le donne di Varsavia dal tumore al seno, è nato Boobsman, il Supereroe delle Tette. Ora, che sia o meno una persona seria, non lo sappiamo bene: molti dubbi nascono guardando non solo la sua mise (tutina attillata rossa e gialla con tanto di tette  finte in silicone sulla cintura), ma anche il suo approccio decisamente spavaldo verso le ragazze che incontra e che vengono prontamente palpate per la sua gioia e, soprattutto, per quella dei suoi fidanzati.

Guardate qui il video dell’eroico Boobsman: