Il tumore ovarico è una di quelle malattie a cui non si da solitamente molto spazio, considerato come uno dei meno conosciuti ma allo stesso tempo il più malefico tra i tumori femminili. Dopo l’Ice Bucket Challenge, la campagna solidale a favore della ricerca contro la SLA, e il grande successo ottenuto sul Social Network l’ACTO Onlus (Alleanza contro il Tumore Ovarico) ha lanciato la campagna “Scatti d’energia” che ha già preso piede su Facebook e Twitter coinvolgendo numerosi vip della musica e della televisione.

“Scatti d’energia- Insieme contro il tumore ovarico” è una campagna nazionale itinerante d’informazione e sensibilizzazione, che partirà da Piazza Cordusio a Milano per poi toccare anche a Roma e Napoli, composta da dieci ritratti di personaggi famosi che hanno accettato di farsi fotografare da Dirk Vogel tenendo tra le mani un messaggio di sensibilizzazione. I vip, però, non sono gli unici protagonisti: tutti i cittadini, infatti, sono invitati a partecipare attraverso la pagina Facebook dell’iniziativa sulla quale potranno caricare un selfie con il proprio messaggi contro il tumore ovarico. tra i tanti scatti della campagna spicca oggi quello di Emma Marrone, la cantante salentina che poche ore fa ha postato sulla sua fanpage Facebook un’immagine in cui tiene tra le mani un cartello con la scritta “Tumore ovarico, parlarne può allungare la vita”. Ecco lo scatto.

Il tumore ovarico è una malattia che colpisce 5 mila donne solo in Italia e 250 mila in tutto il mondo. Secondo le statistiche più recenti 6 donne su 10 non conoscono questa patologia e ben 7 donne su 190 non ne sanno riconoscere i sintomi. L’ACTO Onlus ha deciso di ideare questa campagna per sottolineare l’importanza della prevenzione e della tempestività di una diagnosi, che nella maggior parte dei casi può salvare la vita delle donne.

photo credit: Lockedinthepark via photopin cc