Dopo l’obesità, un’altra delle tante piaghe della società odierna è senza dubbio l’alcol, che sia puro, vino o birra.

Lasciando da parte i tipici cliché che accompagnano da sempre la nazione, ancora una volta secondo il sito di statistiche del Wall Street Journal (graphics.wsj.com), è emerso che il paese più “ubriacone” del mondo è la Russia con un consumo d’alcol pari a 15,21 litri a persona per anno.

32 le nazioni coinvolte nella classifica e la Russia ha dovuto scontrarsi con il Portogallo, arrivato secondo. A seguire Croazia e Australia, ma anche Grecia, Francia, Inghilterra e Svizzera, simbolo che nel mondo c’è qualcosa che non va, qualche cattiva abitudine che dobbiamo perdere. Tutti sanno che un tasso di consumo di bevande alcoliche così alto porta ad una dipendenza cronica alla quale è poi difficile rinunciare, finendo in alcuni casi anche nel peggiore con danni sia fisici che mentali. Quindi bere, sì, ma responsabilmente.

Ecco la classifica completa presa dal sito:

popolo più ubriaco del mondo

Leggi anche:

Col caldo attenti alla birra: sembra fresca e dissetante, ma ha effetti disidratanti

Sterilità maschile: alcol, droga e sesso occasionale mettono in pericolo la fertilità

Dipendenza dall’alcol, come riconoscerla?
photo credit: Danny Guy via photopin cc