Il pop corn è uno snack quasi impalpabile eppure ha molte calorie: si contano infatti 390 Kcal per 100 grammi di prodotto, a cui vanno aggiunte le calorie di burro e olio che si usano per far “scoppiare” i chicchi di mais. Inoltre, sono ricchi di carboidrati semplici (il 77,1%), proteine (12,8%) e grassi (10,1%).

Di contro, c’è da dire che per arrivare a una quantità di prodotto tale da raggiungere i 100 gr servono circa due ciotole colme. Il consiglio, viste le calorie, è di non privarsene ma assumerli con razionalità.

Un modo più diet di prepararli è senza olio, burro o sale (se vuoi saperne di più sui grassi idrogenati clicca qui): in commercio si trovano delle confezioni da cuocere al microonde che rispondono ai requisiti. Un tipo di condimento da evitare, o meglio una tipologia, di popcorn da evitare è quella candita. Le novità al cioccolato e caramello triplicano quasi le calorie, trasformando lo snack in un pasto che copre il fabbisogno giornaliero di un adulto.

Foto by infoPhoto