Dal 9 maggio la pillola dei cinque giorni dopo arriva ufficialmente in tutte le farmacie italiane.

Dopo l’ok da parte dell’Agenzia italiana del farmaco per la prescrizione del farmaco senza ricetta e senza obbligo di effettuare un test di gravidanza (prima, invece, obbligatorio), ellaOne, è finalmente disponibile sul mercato.

Nel corso dell’8 maggio, infatti, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la determina con cui l’Aifa ha dato il via libera per ottenere la pillola contraccettiva d’emergenza a base di Ulipristal acetato direttamente presso la propria farmacia senza eseguire alcun test di gravidanza e, soprattutto, senza l’obbligo di ricetta per tutte le donne con età superiore ai 18 anni.

Per le minori, infatti, vige ancora l’obbligo di ricetta da richiedere al proprio medico e da rinnovare ogni volta.

Pillola dei cinque giorni dopo: i dati

Dal suo lancio nel 2009” ha dichiarato il  Direttore Generale di HRA Italia, Alberto Aiuto, “ellaOne è stato considerato tra i professionisti della sanità come il nuovo farmaco di riferimento nella contraccezione d’emergenza e finora è stato utilizzato da oltre 3 milioni di donne in 70 paesi nel mondo.” Per questo motivo viene considerato come il più efficace rispetto alla classica pillola del giorno dopo, da assumere entro le 24 ore da un rapporto sessuale non protetto – o non adeguatamente protetto –, poiché avrebbe dimostrato di poter funzionare anche poco prima dell’ovulazione, quindi quando il rischio di rimanere incinta è al massimo.