A

ALOE VERA

Le foglie carnose e dentate dell’aloe vera contengono un gel molto spesso che è un toccasana sia dal punto di vista medicamentoso che della bellezza. L’aloe vera contiene diversi agenti medicamentosi, minerali, le vitamine antiossidanti C, E e B12, e beta carotene. Il gel delle foglie viene applicato alle bruciature, morsi di insetti, lividi, graffi ed irritazioni della pelle.

ALTHEA OFFICINALIS

L’althea, che nei paesi anglosassoni è conosciuta con il nome di “marshmallow” (quello delle caramelle gommose) è una pianta perenne che fa fiorellini rosa. I fiori e le radici sono famosi per i loro poteri emollienti, per addolcire il muco, e sotto forma di pastiglia per dare rilievo a gengive infiammate, ulcere gastriche o della bocca e alle infezioni bronchiali. Usato estrenamente, il fiore aiuta a calmare la pelle arrossata e infiammata. Oggi i nuovi preparati che portano il suo nome non contengono più l’erba.

ANEMONE PULSATILLA

L’anemone pulsatilla, anche noto come fiore di Pasqua, è una pianta perenne con fiori a forma di campanella dal colore blu-violaceo e dal tessuto setoso. L’anemone viene usato per trattare i crampi mestruali, la sindrome premestruale e nei rimedi per i problemi agli organi riproduttivi maschili. I fiori sono di solito prescritti sotto forma omeopatica piuttosto che freschi, poiché la pianta può essere tossica.

Attenzione: non usate quest’erba durante la gravidanza.