Il petto di pollo è una carne bianca che si caratterizza per l’alto contenuto proteico ma per il basso quantitativo di grassi. Essendo anche privo di carboidrati, il petto di pollo viene spesso consigliato per regime alimentari ipocalorici. Si tratta di un alimento molto apprezzato anche perché può essere cotto e preparato in tantissimi modi diversi (fatto alla piastra, alla brace, in padella oppure bollito o cotto al vapore).

Oltre alle qualità appena accennate possedute dal petto di pollo, esso contiene inoltre un buon apporto di vitamine. Fra queste le più presenti sono la vitamina PP (niacina), la vitamina B6 (piridossina) e la vitamina del gruppo B12 (cobalamina). Fra le altre vitamine presenti, si segnalano anche la B1, la B2 e infine la B5. Ma non è finita qui perché questa carne contiene anche ferro, fosforo, zinco e piccole quantità di selenio, ossia tutti quei sali minerali tipici della carne.

Per quanto riguarda l’apporto calorico del petto di pollo, va da sé che per quanto detto finora, esso è piuttosto povero di calorie. In linea generale, si può affermare che cento grammi di questa carne bianca possano contenere indicativamente cento calorie.

Petto di pollo: calorie delle ricette più diffuse

Come detto il petto di pollo può essere preparato in tantissimi modi, per accontentare qualsiasi tipo di necessità o di gusto. Va da sé che per quanto poco calorico possa essere, il valore energetico contenuto in questo alimento può subire delle impennate in base agli ingredienti che si utilizzano per cucinarlo. Occhio anche al tipo di olio con cui lo si condisce e all’eventuale aggiunta di sale.

Uno dei modi più salutari per mangiarlo è certamente quello di cucinarlo in bianco, magari cuocendolo sulla griglia o alla brace, e poi condendolo con un filo di olio extra vergine di oliva. Se si desidera accompagnarlo con dei contorni, i migliori possono essere costituiti da verdure (occhio anche qui ai condimenti che si impiegano) come pomodori, insalata, fagiolini o piselli.

Il petto di pollo può essere gustato anche con dei funghi champignon freschi (una ricetta che contiene poco meno di 270 calorie) oppure guarnito con delle fettine di arancia (altra ricetta assai leggera, poco meno di 280 calorie).

Chi non ha particolari problemi con latte e/o farina, può provare anche il petto di pollo al latte: una ricetta davvero semplicissima da realizzare e che permette di preparare un piatto che ha sole 260 calorie. Basta scaldare del latte in una pentola e poi immergervi il petto di pollo – che è stato precedentemente infarinato – e ultimare la cottura.