La perdita dei capelli e l’invecchiamento prematuro dei capelli (che comporta che il capello diventi prematuramente grigio o bianco) possono essere causati da una grande varietà di fattori, i più comuni dei quali sono ereditari. Quando i geni ne sono responsabili, c’è poco da fare, eccetto che cercare di restare in salute ed in forma per ritardare il più possibile il momento inevitabile in cui i capelli cominceranno a diventare bianchi o a cadere.

CAUSE NON EREDITARIE DELLA PERDITA DEI CAPELLI

Quando la perdita dei capelli o il loro invecchiamento non sono ereditari, invece, le cause possibili sono un malfunzionamento dei reni, una cattiva circolazione sanguigna oppure il mancato nutrimento dei follicoli dei capelli. Una dieta mal bilanciata è la causa principale per l’apertura eccessiva dei follicoli dei capelli, che di conseguenza cadono facilmente o perdono il loro colore perché il sangue si secca prima di poterli nutrire.

UNA DIETA SANA PER CAPELLI BELLI

La cosa più importante da capire è che i capelli sani dipendono da una dieta sana. Nel complesso, un corpo in buona salute significa anche in buona salute dei capelli, ed anche una bella pelle. Il cibo migliore per la salute dei capelli e della pelle sono le alghe, i semi di girasole, i datteri cinesi (jujube), le mele, le prugne, i cipollotti, le carote, il sedano, i ravanelli, lo yogurt, i fagioli neri e le noccioline. Le noci, mangiate a stomaco vuoto la mattina prima di colazione, sono uno dei rimedi tradizionali più popolari contro l’invecchiamento precoce dei capelli. Molte persone le assumono con un bicchiere di latte. Anche i semi di sesamo nero arrostiti e polverizzati, presi con acqua calda e zucchero per colazione aiutano sia i capelli che la pelle.