Il miglior modo per perdere peso è essere vegani: è questo il responso di una ricerca condotta per testare le varie strategia alimentari che si possono adottare per dimagrire. E la dieta vegana avrebbe battuto tutte le altre, dimostrando come essere vegetariani – o ancor di più, vegani – permetterebbe di perdere peso in modo più efficace e duraturo.

I piani dietetici esaminati sono stati dodici e fra questi a dare il risultato migliore è stato proprio quello vegano: sembrerebbe infatti che il modo più efficace per dimagrire sia quello di eliminare tutti i prodotti derivanti da animali, sia in modo diretto (la carne ad esempio) sia in modo indiretto (formaggi fatti con latte di originale animale, uova e così via). In concreto, sembra che seguire la dieta vegana permetta di perdere più peso rispetto a chi non la segue (si stima fino a 2,5 chili in più).

La ricerca è stata condotta coinvolgendo oltre mille volontari, che hanno seguito regimi dietetici specifici per circa 74 settimane. Successivamente è stato quindi notato come le persone cui era stato assegnato un regime vegetariano/vegano abbiano perso più chili rispetto a quante, invece, avevano dovuto seguire un’altra tipologia di dieta (i vegani anche più dei vegetariani).

 Il dottor Huang, che ha partecipato alla ricerca, ha chiarito che il consumo di vegetali tende generalmente a far abbassare l’indice glicemico, impedendo così di far innalzare il livello degli zuccheri nel sangue. Inoltre, la frutta è ricca di fibre, minerali e antiossidanti che concorrono al miglior assorbimento dei nutrienti, accelerano il processo attraverso cui i cibi lasciano lo stomaco e assicurano una migliore digestione.