L’antiestetica pelle grassa è un problema che affligge moltissime persone, soprattutto nella fase dell’adolescenza ma anche successivamente. La pelle grassa è dovuta l’eccessivo accumulo di sebo sulla cute: la pelle produce di continuo una sorta di pellicola impermeabile, per difendere se stessa, proprio grazie al sebo. Quest’ultimo, però, molto spesso, fuoriuscendo dai follicoli piliferi, si accumula in grandi quantità, provocando, per l’appunto, il fenomeno della pelle grassa.

Il sebo non è del tutto negativo, anzi: se prodotto nella giusta quantità è utile per proteggere la cute da agenti esterni che potrebbero arrecare danno alla pelle: si tratta, in particolar modo, di agenti esterni quali l’inquinamento, la polvere, il vento oppure i raggi del sole.

L’accumulo di sebo, nel corso del tempo, può però comportare tutta una serie di problemi alla pelle: se la pellicola che esso produce diventa troppo spessa e cerosa, la cute ha difficoltà a respirare e i follicoli piliferi vengono occlusi. Tutto questo comporta una maggiore predisposizione allo sviluppo di microrganismi e alla comparsa successiva di brufoli e acne.

Pelle grassa: oleosa o asfittica

La pelle grassa si divide in oleoso oppure asfittica. Nel caso di pelle grassa oleosa (che può essere anche sintomo di patologie), questa appare lucida, untuosa al tatto, tendente ad abbondante sudorazione e con i follicoli piuttosto dilatati. Nel caso di pelle grassa asfittica, invece,  la presenza di sebo è minore: questa è tipica soprattutto della fase adolescenziale ed è caratterizzata dalla presenza di comedoni, pelle spessa e secca ed incline alla formazione di acne e brufoli.

Pelle grassa: le cause

Fra le cause principali che scatenano la pelle grassa, le più comuni e frequenti sono:

  • problemi ormonali
  • predisposizione genetica
  • lo stress
  • scarsa o errata igiene
  • errato regime dietetico

Pelle grassa: rimedi naturali

Contro la pelle grassa possono essere utilizzati alcuni rimedi naturali in grado di migliorare la situazione della propria cute. Fra questi i più efficaci sono senz’altro:

  • aloe vera: può essere utilizzata come gel, per idratare la pelle efficacemente, assorbendo il sebo prodotto in eccesso;
  • maschera di argilla: che sia argilla rosa oppure verde, quest’ultima è in grado di assorbire il sebo prodotto in eccesso, lasciandola in posa soltanto dieci minuti;
  • aceto: è in grado di purificare la pelle. Basta inumidire un batuffolo di cotone e massaggiare delicatamente sul viso (in caso di pelle molto delicata, è consigliato diluire l’aceto con dell’acqua);
  • sale: spruzzare dell’acqua salata (utilizzare sale marino) sulla pelle del viso, una volta la giorno, può essere efficace contro il problema della pelle grassa;
  • amido di mais: basta mischiarne un po’ ad una piccola quantità di acqua per ottenere una miscela in grado di assorbire il sebo prodotto in eccesso dalla cute. Basta applicarlo sul viso, lasciare asciugarlo e poi risciacquare con acqua tiepida;
  • succo di limone: applicare del succo di limone sulla pelle grassa, per poi risciacquare con dell’acqua prima calda e poi fredda, aiuta efficacemente a combattere il sebo in eccesso.