La pasta e fagioli è un primo piatto tipico della cucina tradizionale italiana. Ne esistono numerosissime varianti regionali, tuttavia la ricetta classica prevede che venga preparato con fagioli cannellini o borlotti, abbinati a una pasta corta, come ad esempio i maltagliati. Di seguito la ricetta per cucinare una buonissima pasta e fagioli secondo tradizione.

INGREDIENTI:

  • 1.5 Kg fagioli borlotti freschi
  • concentrato di pomodoro
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota piccola
  • 1 cipolla piccola
  • 30 gr di lardo a fettine
  • aglio
  • rosmarino
  • alloro
  • olio extravergine d’ oliva
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Iniziate sgranando i fagioli freschi e raccoglieteli in una ciotola (in alternativa, per velocizzare la preparazione, è possibile utilizzare fagioli borlotti in scatola). Preparate ora un trito di sedano, carota e cipolla; versatelo in una casseruola; aggiungete 4 cucchiai di olio e 2 foglie di alloro; accendete il fuoco e lasciate appassire le verdure. Unite quindi un cucchiaio di concentrato di pomodoro; lasciate cuocere per un paio di minuti e poi aggiungete 2 litri di acqua fredda e i fagioli. Una volta raggiunto il bollore, unite un rametto di rosmarino, sale e pepe q.b., coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 30 minuti circa. Scolate ora metà dei fagioli e frullateli in modo da ottenere una crema morbida. Riunite il tutto e riportate a bollore. Buttate a questo punto la pasta e lasciate cuocere secondo i tempi riportati sulla confezione. Nel frattempo tritate finemente uno spicchio d’ aglio, due rametti di rosmarino e il lardo. Rosolate quindi il tutto finché il lardo non si sarà fuso. Unite infine alla pasta e fagioli; mescolate bene; spegnete il fuoco e lasciate riposare qualche minuto prima di portare in tavola, guarnendo con una spolverata di pepe nero appena macinato.