La pasta e ceci è classico della tradizione contadina: un piatto unico gustoso e nutriente, fatto di ingredienti genuini e semplicissimo da preparare. Buona da gustare sia bollente che appena intiepidita, grazie al suo sapore delicato e leggermente dolciastro, la pasta e ceci costituisce una delle minestre più amate da grandi e piccini ed è perfetta per riscaldarsi nelle fredde serate invernali. Ecco dunque la ricetta perfetta per preparare una pasta e ceci dal sapore intenso e genuino.

INGREDIENTI

  • 250 g di ceci cotti (peso sgocciolato)
  • 1 cipolla media
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 2 spicchi di aglio
  • spezie miste: timo e origano
  • 4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 120 g di pasta
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa mettete a scaldare il brodo in una pentola capiente, quindi scolate i ceci (se utilizzate quelli in scatola risciacquarli brevemente sotto acqua corrente) e passatene circa 1/3 al passaverdure. Se l’operazione risulta difficoltosa, unite un paio di cucchiai di brodo vegetale. Prendete ora una seconda pentola, fatevi scaldare due cucchiai di olio e nel frattempo tritate finemente la cipolla. Fatela quindi dorare assieme a due spicchi d’aglio. Aggiungete un mestolo di brodo ed unite i ceci interi, un pizzico di timo e origano, le foglie di salvia spezzettate, un rametto di rosmarino e una foglia di alloro. Lasciate insaporire a fiamma vivace, quindi aggiungete la purea di ceci precedentemente preparata e un secondo mestolo di brodo. Lasciate nuovamente insaporire per qualche minuto, infine unite il restante brodo. Regolate di sale e portate a ebollizione. A questo punto buttate la pasta e regolatevi in base ai tempi di cottura del formato scelto. Mescolate di tanto in tanto e se notate che la minestra tende ad asciugarsi troppo, aggiungete qualche mestolo di brodo o acqua (ricordate di tenerla piuttosto liquida poiché a fine cottura tenderà ad addensarsi). Una volta cotta la pasta, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire per qualche minuto con il coperchio. Servite la pasta e fagioli con una spolverata di pepe nero e un filo d’olio a crudo.