Siete in panico perché non sapete quale primo preparare per il vostro pranzo pasquale vegetariano o vegano? La scelta migliore ricade sempre sui prodotti freschi di stagione, e la primavera (nonostante il meteo impietoso di quest’anno) regala moltissime primizie che possiamo utilizzare per i nostri piatti. E allora perché non puntare su asparagi, zucchine, fagiolini e piselli per un bel risotto primavera?

Gli ingredienti sono tutti vegetali, e per la mantecatura potete sostituire il burro con della margarina o del burro vegetale, e il parmigiano con del formaggio veg per insaporire il piatto.

RISOTTO PRIMAVERA

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 225 g di asparagi
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • 175 g di fagiolini, tagliati a tocchetti di 2,5 cm
  • 175 g di zucchine, tagliate in 4 per il lungo e poi a tocchetti di 2,5 cm
  • 225 g di piselli sgranati
  • 4 cipollotti, tagliati a tocchetti di 2,5 cm
  • 1 cipolla, finemente tritata
  • 1-2 spicchi d’aglio, finemente tritati
  • 350 g di riso Arborio
  • 1,5 l di brodo vegetale, bollente
  • sale e pepe
  • 55 g di burro vegetale o margarina
  • 115 g di grana grattuggiato o formaggio vegetale
  • 2 cucchiai di erba cipollina, tagliuzzata
  • 2 cucchiai di basilico, sminuzzato

Mondate gli asparagi eliminando la parte terminale legnosa del gambo, separate le punte dai gambi e tagliate questi ultimi in pezzetti di 2,5 cm.

Fate scaldare due cucchiai d’olio in un’ampia padella e fatevi saltare gli asparagi, i fagiolini, le zucchine, i piselli e i cipollotti per 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliete dal fuoco e tenete da parte.

Fate scaldare il resto dell’olio in un ampio tegame a fondo pesante e fatevi soffriggere la cipolla per 3 minuti, mescolando di tanto in tanto. Unite l’aglio e fatevi soffriggere la cipolla per 3 minuti, mescolando di tanto in tanto. Unite l’aglio e fate soffriggere per altri 30 secondi, mescolando. Aggiungete il riso e fatelo tostare per 2-3 minuti, mescolando.

Unite un mestolo di brodo bollente e fate cuocere, mescolando, finché tutto il brodo aggiunto non sarà stato assorbito. Continuate in questo modo, unendo il brodo un po’ alla volta, per 15 minuti, finché il riso non risulterà al dente e tutto il liquido (tranne 2 cucchiai di brodo, che terrete da parte) non sarà stato assorbito.

Incorporate al risotto gli ortaggi saltati e fate cuocere il tutto, mescolando, per altri due minuti, con il brodo tenuto da parte. Insaporite con sale e pepe, aggiungete il burro vegetale, il formaggio, l’erba cipollina e il basilico e servite immediatamente.