L’Orsa Minore è la costellazione in cui è contenuta la Stella Polare. È nota anche col nome di Piccolo Carro, poi ché la sua forma ricorda vagamente quella del Grande Carro. A differenza della sua controparte maggiore, tuttavia, l ‘Orsa Minore non è una costellazione i cui allineamenti di stelle sono facili da seguire: a parte la Stella Polare, solo altre due stelle sono visibili dalla città, la β (nota come Kochab) e la γ (Pherkad); le altre stelle sono minute e o ccorrono cieli limpidi per poter essere scorte.

Le sette stelle dell’Orsa Minore sono spesso usate dagli astrofili come riferimento per determinare la magnitudine limite di una notte: se le sette stelle sono tutte visibili, la notte è propizia per l’osservazione. Meno stelle sono visibili, meno alta sarà la qualità delle osservazioni durante quella notte (ad esempio in caso di foschia o di Luna piena). La stella meno luminosa del Piccolo Carro è di magnitudine 5.