La fascia dello zodiaco è quell’area di cielo in cui transita (apparentemente) il Sole, la Luna ed i pianeti; corrisponde al piano del Sistema solare, in cui giacciono le orbite della Terra e di tutti i corpi celesti che ruotano attorno al Sole. Al centro della fascia dello zodiaco si trova il piano fondamentale dell’orbita terrestre, chiamato eclittica; lungo l’eclittica sembra muoversi, nel corso dell’anno, il Sole, che attraversa in dodici mesi tredici costellazioni, ossia le dodici costellazioni note come zodiacali (che hanno dato il nome ai corrispondenti segni zodiacali in astrologia) più una tredicesima, l’Ofiuco, posta fra Scorpione e Sagittario, a nord della prima. Lo spostamento del Sole attraverso queste costellazioni è in realtà un effetto prospettico, essendo la Terra a muoversi attorno al Sole, facendolo sembrare a seconda del periodo dell’anno in direzione di una o dell’altra costellazione.

Entro pochi gradi dall’eclittica si muovono i pianeti, i quali hanno dei piani orbitali diversi fra di loro, dunque leggermente inclinati rispetto a quello terrestre, e la Luna, che possiede un’inclinazione sua nell’orbita attorno alla Terra e che, a causa della sua vicinanza, assume una posizione diversa a seconda di dove la si osserva da terra (il ciò spiega anche come mai le eclissi di Sole siano limitate non solo dall’orario di una località, ma anche dalla sua latitudine, per cui un occultamento perfetto è possibile solo un una ristretta fascia di superficie terrestre alla volta).