L’ olio di sesamo è un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta di Sesamum indicu. Utilizzato sin dal tempo degli Egizi per trattamenti di bellezza, presenta spiccate proprietà emollienti, antiossidanti, seborestitutive e cicatrizzanti, costituendo un ottimo prodotto per massaggi benefici.

Applicato sulla cute aiuta a regolare l’acne, riattivare la circolazione sanguigna, ridurre la forfora e mantenere tonica la pelle di viso e corpo. Possiede inoltre proprietà antibatteriche che lo rendono un potente rimedio contro gli agenti patogeni che possono attaccare l’epidermide causando infezioni, soprattutto di natura fungina. La capacità dell’ olio di sesamo di penetrare in profondità nei tessuti lo rende inoltre perfetto per nutrire pelli secche e danneggiate, nonché in caso di scottature solari, infiammazioni, eczemi, eritemi e irritazione da pannolino. L’alto contenuto di Vitamina E, essenziale per il ripristino cellulare, agisce infine come una vera e propria fonte di giovinezza per la pelle.

Per tutte queste ragioni, l’ olio di sesamo è da sempre uno dei più utilizzati nei trattamenti ayurvedici e abitualmente impiegato in India come valido aiuto per la salute e la cura non solo della pelle, ma anche del cuoio capelluto.

Ricco di antiossidanti è ottimo da utilizzare come protettivo, rigenerante ed emolliente cutaneo. In inverno è possibile applicarlo con un leggero massaggio per dare sollievo alle mani screpolate dal freddo o in presenza di ragadi, mentre in preparazione della bella stagione vi si possono eseguire massaggi ai piedi, insistendo sull’area dei talloni, così da ammorbidirli.

Può infine essere impiegato come olio vettore per massaggi con oli essenziali, in quanto gli elementi aggiunti vengono immediatamente veicolati. Massaggiando il corpo con olio di sesamo non si garantisce dunque solo protezione e nutrimento per la pelle, ma ci si assicura anche un’immediata azione energizzante e una profonda e prolungata sensazione di benessere.