L’olio di sesamo è un olio vegetale che si ricava dalla spremitura dei semi della pianta di Sesamum indicu, appartenente alla famiglia delle Padeliaceae. Largamente conosciuto per il suo impiego culinario, caro in particolare alla cucina della asiatica, grazie alle sue numerose proprietà quest’olio trova tuttavia ampia diffusione anche in ambito cosmetico.

L’ olio di sesamo ha infatti ottime proprietà rigeneranti ed  è particolarmente indicato per la cura di pelle e capelli. Le sue proprietà nutrienti ed emollienti lo rendono utile nel trattamento della pelle in caso di  secchezza, irritazioni, fragilità e mancanza di tono, ma anche scottature – sulle quali agisce come ottimo riparatore cutaneo – e massaggi rilassanti. Penetrando in profondità nella pelle, contrasta inoltre le smagliature e riduce sensibilmente le rughe, costituendo un ingrediente basilare per moltissime creme anti-age. Per beneficiare delle sue proprietà antiossidanti, è sufficiente applicare quotidianamente una piccola quantità di olio di sesamo su viso e corpo, contrastando così la comparsa dei radicali liberi e restituendo alla pelle tono ed elasticità. Il suo contenuto di vitamine B ed E lo rende inoltre ottimo per il trattamento del contorno occhi, prevenendo la formazione di rughe conferendo allo sguardo un aspetto fresco e riposato. Grazie all’effetto emolliente, è poi possibile applicare l’ olio di sesamo sulle zone soggette a indurimento e ispessimento della pelle, come talloni e gomiti, così da rendere la cute più morbida ed evitare che si screpoli. L’ olio di sesamo è altresì indicato nel trattamento dei problemi legati alla couperose e in caso di pelle grassa, in quanto aiuta a riequilibrare la produzione di sebo. E’ poi possibile prepararvi un delicato scrub esfoliante per viso e corpo unendo 1 cucchiaio di prodotto e 1/2 cucchiaio di amido di riso puro in polvere, ma anche un detergente da utilizzare mattino e sera. In questo caso saranno necessari 100 ml di olio di sesamo puro, 10 gocce di olio essenziale di lavanda e 10 di olio essenziale di sandalo (per la pelle secca) o di olio essenziale di limone (in caso di pelle grassa).

Per quanto riguarda invece la cura dei capelli, l’ olio di sesamo è in grado di regalare una chioma splendente e morbida, aiutando al contempo la cute in caso di forfora e desquamazione. Per un trattamento rivitalizzante è sufficiente applicare un impacco su capelli e cuoio capelluto, massaggiare, lasciare agire per almeno mezz’ora e infine sciacquare procedendo con il normale lavaggio. Per nutrire in profondità il capello e godere dell’azione sebo equilibrante di quest’olio, si consiglia invece di applicarlo tiepido sul cuoio capelluto e sulle lunghezze; massaggiare, lasciare in posa 30 minuti, quindi risciacquare. Utilizzato poi come finish sulle punte, l’ olio di sesamo dona incredibile lucentezza alla chioma.