Inquinamento, cloro, salsedine, agenti atmosferici, ma anche tinte, permanenti e stirature, possono danneggiare i capelli, rendendoli aridi, deboli e spenti. Se la chioma appare opaca e priva di corposità, significa che ha bisogno di idratazione e nutrienti. Chi ama i rimedi naturali, potrà quindi sperimentare le innumerevoli proprietà benefiche dell’olio di oliva, un vero e proprio toccasana per capelli secchi e stressati, ma anche un aiuto per stimolare la crescita, rallentare la caduta, garantire protezione contro gli elementi chimici presenti in alcuni prodotti e dare sollievo da pruriti e irritazioni.

Ricchissimo di sostanze nutrienti, tra cui le vitamine A,D ed E, niacina, biotina e acido linoleico, l’olio di oliva è in grado di nutrire il capello in profondità, rendendolo da subito più sano e forte. Per godere dei suoi benefici, si consiglia di massaggiare dell’olio d’oliva extra vergine tiepido su capelli e cuoio capelluto. Dopo averlo ben distribuito sulla chioma, applicate quindi un telo tiepido e lasciate agire l’impacco per una trentina di minuti. Procedere infine con il normale lavaggio (evitando, possibilmente, di utilizzare prodotti con additivi chimici). Miscelandolo l’olio di oliva ad altri ingredienti, è inoltre possibile preparare un’ampia varietà di maschere nutrienti e rinforzanti.

Per trattare i capelli spenti si consiglia un balsamo naturale a base di olio extra-vergine (2 cucchiai), tuorlo d’uovo (2) e miele (1 cucchiaio), da distribuire sulla chioma, coprire con una cuffia da doccia e lasciare agire per 30 minuti prima di procedere con il normale shampoo. In alternativa si può preparare una maschera nutriente unendo 1 cucchiaio di olio di oliva e 1 banana: frullate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e applicatelo sui capelli umidi.

Per capelli danneggiati e sottili, ma anche in caso di forfora e cuoio capelluto pruriginoso, optare invece per una maschera a base di olio di oliva e cocco: scaldate l’olio di cocco al microonde per 10 secondi, quindi unite 2 parti di olio di cocco con una di olio extravergine di oliva; applicate sui capelli con un leggero massaggio e indossate una cuffia da doccia. Lasciate agire per tutta la notte e la mattina seguente procedere al lavaggio con uno shampoo delicato.

Per idratare e donare lucentezza alla chioma, optate per una maschera a base di olio di oliva, avocado e miele (molto indicata per capelli crespi, ma non troppo fini). Miscelate gli ingredienti fino ad ottenere un composto privo di grumi e di colore verde chiaro; quindi distribuitelo sui capelli umidi, concentrandovi sulle punte e coprite con una cuffia da doccia. Risciacquare quindi massaggiando la chioma.

Per un trattamento antiforfora è infine possibile usare olio di oliva, acqua e limone (possibilmente biologico) in quantità uguali. Emulsionate e applicate sui capelli umidi, tenendo in posa per 30 minuti