Ricavato dalla spremitura dei frutti delle palme tropicali, l’ olio di cocco è dotato di proprietà emollienti e nutritive che lo rendono un prezioso alleato per la cura di pelle e capelli.

Ricco di vitamina E, antiossidanti e acido laurico, questo prezioso olio è perfetto per preparare impacchi preshampoo in grado di idratare e rinvigorire la struttura dei capelli, donando alla chioma consistenza e lucentezza.

Molto importante risulta tuttavia scegliere l’ olio di cocco puro, non raffinato, che risulta uno dei più naturali in commercio. Se non è stato sottoposto a processi di raffinazione, questo apparirà solido e bianco a basse temperature (fino a 18°C circa) divenendo più morbido e traslucido a temperature più elevate.

Una volta ammorbidito, l’ olio di cocco va massaggiato sui capelli umidi partendo dalle radici (avendo cura di idratare bene anche il cuoio capelluto) fino alle punte. Versati 3/5 cucchiai di olio di cocco in una ciotola (a seconda della lunghezza del capello), si consiglia di posizionare un asciugamano sulle spalle e spazzolare delicatamente la chioma. Districati i nodi, si procede quindi inumidendo i capelli e dividendoli in ciocche da fermare sulla nuca per mezzo di becchi d’oca. Utilizzando le dita, cospargere l’ olio di cocco su tutta la lunghezza, ripetendo l’operazione su ogni singola ciocca. Per distribuire il prodotto in maniera uniforme, è infine possibile ripassare l’intera chioma aiutandosi con un pettine. Terminata l’applicazione, sarà necessario lasciare agire l’impacco per almeno 30 minuti. Avvolgere quindi i capelli in un asciugamano e attendere. Per capelli particolarmente spenti e sfibrati si consiglia di mantenere l’impacco almeno un paio d’ore, mentre per un trattamento super rinvigorente è possibile allungare il tempo di posa a 6/8 ore, dormendoci sopra. Attenzione però a non superare le otto ore, altrimenti la cute risulterà sgradevolmente oleosa. Terminato il tempo di posa, risciacquare il tutto e lavare i capelli come di routine. Si consiglia di ripetere il trattamento almeno 3 volte al mese.

Oltre a riparare i capelli sfibrati e donare forza e lucentezza alla chioma, l’olio di cocco risulta utile anche nella lotta ai pidocchi e può essere usato sui bambini allo scopo di tenere lontani i fastidiosi ospiti. La ricchezza di grassi saturi, in grado di penetrare in profondità nel cuoio capelluto, contribuisce infine a ridurre la tipica desquamazione da forfora.