Vi avevo già parlato di Food Inc., il film-documentario che svelava tutti i segreti dell’industria alimentare americana… Ebbene, Oath of Office, il nuovo film di Michael Palmer, è stato ispirato proprio al documentario che ha sconvolto l’America sul cibo che mangia.

OATH OF OFFICE

Oath of Office è nato dal bestseller americano Michael Palmer, scrittore di medical thriller con alle spalle ben 17 successi. Dopo che l’autore ha visto Food Inc. (e poi lo ha rivisto, e lo ha rivisto ancora… per un totale di quattro volte!), è nata l’idea di fondo della sua nuova storia: mangiare mais geneticamente modificato può spingere un uomo a commettere un omicidio?

Insomma, Food Inc. ha completamente cambiato il modo in cui Palmer vedeva il cibo, e da qui ecco pronto un nuovo romanzo, da cui ora sarà tratto anche il film.

IL POTERE DELLE GRANDI MASSE
“Quando scrivo di medicina, alcuni dei miei antieroi più riusciti sono ispirati agli ambienti delle grandi multinazionali farmaceutiche, dei grandi affari, i grandi ospedali: qualunque cosa che faccia pressione sui politici e sul pubblico per cambiare le loro vite o il modo in cui lavorano. E’ molto facile per me simpatizzare con gli animali che sono allevati in ambienti malsani e in condizioni pietose”. Ecco perché Palmer è stato subito colpito da Food Inc.

“Nel guardare alcuni pezzi del documentario mi sono realmente commosso. Ma poi mi sono arrabbiato moltissimo quando, nel rivederlo, ho razionalizzato le politiche della Monsanto.”

GLI OGM

Palmer è andato a riguardarsi meticolosamente gli spezzoni del documentario che mostravano come i coltivatori fossero messi sotto pressione per usare i semi Monsanto geneticamente modificati: “Ero interessato all’idea che potessero modificare geneticamente i fagioli di soia e altre coltivazioni per resistere ai pesticidi che essi stessi vendevano, tanto per cominciare. Ho subito pensato che ci fosse qualcosa di malato in tutto ciò.” Ecco perché Palmer ha poi persuaso anche i suoi amici a guardare il documentario, e ha poi maturato la trama di Oath of Office.