Novembre è il mese ideale per piantare i bulbi. Si tratta di un lavoro facile e divertente che darà i suoi frutti in primavera, dopo il disgelo. Ecco qualche consiglio per acquistarli e i segreti per avere delle fioriture spettacolari.

IL MOMENTO DI PIANTARE I BULBI

C’è un momento, sul finire dell’inverno, quando i primi fiori fanno capolino dalla terra ancora brulla. Dapprima, sbocciano i timidi crochi e poi, a mano a mano che la primavera avanza e fino a maggio, fioriscono i delicati muscari, i profumatissimi giacinti, i vivaci narcisi, e infine, i colorati tulipani. Saranno loro, nati tutti dai bulbi, a dare nuova vita a giardini, balconi, terrazzi quel piccolo davanzale della casa in città. Tutto quello che bisogna fare è iniziare adesso. Sì, proprio quando l’autunno è arrivato e l’aria diventa più fresca. I bulbi, che quando sono fuori dalla terra stanno nel palmo della mano, sono in realtà dei veri e propri scrigni di vitalità. Al loro interno ci sono informazioni genetiche che regolano la dimensione e il colore dei fiori; quantità di cibo sufficiente per nutrire le gemme dormienti; fonti energetiche capaci di sostenere la crescita di radici, foglie e fiori. Sta a te decidere di circondarsi di energie positive e inondare il tuo angolo verde di colori e profumi. Tutto quello che devi fare è acquistare i bulbi e piantarli subito. E poi lasciare che la natura faccia il suo corso: il freddo permetterà loro di riposare, di metabolizzare il passaggio delle stagioni per poi esplodere e fiorire tutta la loro bellezza.

I FIORI DA BULBO

Tra i fiori più amati da bulbo ci sono giacinti, tulipani e narcisi. I giacinti sono tra i fiori da bulbo più profumati: il giacinto è un bouquet di decine di corolle sorrette da un unico stelo robusto. La varietà Blue Jacket  è perfetta per la mezz’ombra.  Tra i tulipani, potete scegliere una varietà tono su tono, dal bianco al rosso (come i Marylin), aggiungendo fiori di due colori, dai petali appuntiti. I narcisi invece quando sono in piena fioritura diffondono nell’aria un profumo inebriante. Una delle varietà più antiche è l’Actaea, il narciso dei poeti.

Vedremo nei prossimi articoli come coltivarli e come creare degli angoli splendidi con i fiori da bulbo.

//

//