Se siete abituati a trattenervi e a non andare in bagno, sappiate che potreste mettere seriamente a rischio la vostra salute. Ad affermarlo è il dottor Kyle Staller, gastroenterologo americano che lavora al General Hospital del Massachusetts e che ai propri pazienti consiglia sempre di andare immediatamente in bagno quando si avverte lo stimolo, indipendentemente da dove ci si trovi.

Il consiglio è rivolto soprattutto a coloro pur di non andare in bagno trattengono i propri bisogni anche per diverse ore: si tratta, in genere, di persone che non riescono a concepire di servirsi di altri bagni che non siano quelli di casa propria e che per questo tendono a trattenersi fino all’inverosimile, a volte anche stando male.

Secondo il gastroeneterologo americano, che ha rilasciato alcune dichiarazioni a Metro.co.uk: “Resistere tutte queste ore, senza liberare il corpo appena si ha lo stimolo, può rendere costipati e provocare disfunzioni muscolari, e prendere lassativi è comunque dannoso, perché stravolge il naturale metabolismo. Se le feci non vengono liberate al momento opportuno, tendono a indurirsi e progressivamente il corpo avrà sempre più difficoltà ad espellerle. Questo, a lungo termine, può causare problemi cardiovascolari anche gravi e, in alcuni casi, anche alla morte“.