Nonostante la ricchezza del nostro menu vegetariano, dovremmo essere arrivati a questo punto del pasto soddisfatti ma non eccessivamente appesantiti. Aggiungere altro significherebbe forse stroppiare, però, per accompagnare il nostro secondo di polpette di tofu thailandesi con salsina al peperoncino, ci sta bene un po’ di verdura. Evitiamo la classica insalata, per scegliere invece qualcosa di cotto e leggero, gustoso ma detossificante: i cavolini di Bruxelles con castagne d’acqua. Bastano pochissimi ingredienti e una manciata di minuti per prepararli. Ecco come…

CAVOLINI DI BRUXELLES CON CASTAGNE D’ACQUA

Ingredienti:

  • 450 g di cavolini di Bruxelles
  • 115 g di burro
  • 55 g di zucchero di canna
  • 115 g di castagne d’acqua, cotte e pelate

Come preparare i cavolini di Bruxelles con castagne d’acqua:

Mondate i cavolini di Bruxelles e eliminando le foglie più esterne rovinate e metteteli a cuocere in abbondante acqua bollente salata per 5-10 minuti, finché non saranno appena teneri. Sgocciolateli con cura, passateli sotto l’acqua fredda corrente, sgocciolateli di nuovo e teneteli da parte.

fate sciogliere il burro in una padella a fondo pesante e fatevi sciogliere lo zucchero, mescolando, quindi mettetevi le castagne d’acqua e fate cuocere, mescolando di tanto in tanto, finché non cominceranno a dorare.

Aggiungete i cavolini e mescolate bene. Riducete il fuoco e fate cuocere a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, per 3-4 minuti. Togliete la preparazione del fuoco, trasferitela su un piatto da portata riscaldato e servite immediatamente.