Nascere a Roma è il nome della guida che il Comune della Capitale ha deciso di pubblicare e distribuire gratuitamente presso le settecento farmacie Federfarma presenti sul territorio. Il progetto è stato messo in piedi per aiutare i futuri genitori ad orientarsi nell’intricato labirinto in cui spesso la gravidanza conduce: un labirinto fatto di decisioni da prendere consapevolmente, dopo aver ricevuto tutte le informazioni del caso, ma che spesso non si è in grado di affrontare.

Nascere a Roma: cos’è

Grazie alla guida Nascere a Roma, i futuri genitori potranno ottenere in modo semplice, veloce ed esaustivo informazioni sugli accertamenti e gli esami da effettuare durante i nove mesi di gravidanza, le cliniche cui rivolgersi sia nel corso della gestazione sia al momento del parto. Ma non solo: la guida cerca di coprire ogni aspetto della genitorialità, offrendo informazioni essenziali e imprescindibili. Una guida gratuita disponibile in formato dvd, Nascere a Roma, che è stata realizzata grazie all’idea di Laura Ricci, con la collaborazione di quattordici ospedali pubblici e privati della Capitale e che sarà disponibile nelle farmacie a partire da venerdì 10 aprile.

Nascere a Roma: guida non solo per la Capitale

Il progetto della guida dedicata ai futuri genitori non si fermerà a Roma. E’ infatti in cantiere la versione Nascere a Milano così come sarebbe in cantiere anche una guida più globale, Nascere in Italia, quest’ultima finalizzata a coprire tutte le Regioni del nostro Paese. Un viaggio complessivo all’interno della sanità italiana, per tentare di guidare i futuri genitori e lasciarli meno disorientati nella giungla delle tante decisioni da prendere e dei tanti aspetti da affrontare quando si aspetta un bimbo – e magari si è anche inesperti o non si ha un valido aiuto accanto.