Muscoril è un farmaco miorilassante ad azione centrale a base di Tiocolchicoside ed indicato nel trattamento di stati dolorosi e infiammatori quali contratture muscolari, patologie acute della colonna vertebrale, lombosciatalgie acute e croniche, nevralgie cervico-brachiali, delle sindromi dolorose post-traumatiche e post-operatorie, Parkinson e sindrome neurodislettica.

Muscoril è disponibile in farmacia (dietro prescrizione medica) in capsule rigide da 4 o 8 mg di tiocolchicoside, compresse orodispersibili da 8 mg (da sciogliere in bocca con o senza assunzione di acqua) o fiale per somministrazione intramuscolare da 4 mg. Non soggetto a prescrizione medica è invece Muscoril pomata (unguento, crema o schiuma cutanea da 250 mg di tiocolchicoside ogni 100 g di prodotto), da applicarsi 2 o 3 volte al giorno, in una quantità proporzionata alle dimensioni della zona da trattare.

Per la forma orale, la dose massima raccomandata è di 8 mg ogni 12 ore, per un totale 16 mg al giorno, per un periodo massimo di 7 giorni consecutivi, mentre per la forma intramuscolare, la dose massima raccomandata è di 4 mg ogni 12 ore (8 mg al giorno), per non oltre 5 giorni consecutivi. Ridurre immediatamente la dose qualora dovessero manifestarsi effetti indesiderati quali diarrea o reazioni cutanee.

L’ effetto miorilassante di Muscoril compare mediamente 1-2 ore dopo la somministrazione per os e 30-40 minuti dopo somministrazione intramuscolare. Le capsule orali contengono eccipienti quali lattosio, amido, magnesio stearato e gelatina (eccipiente dell’ involucro), risultando dunque controindicate in caso di intolleranza al lattosio. L’ assunzione di Muscoril è altresì fortemente sconsigliata nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 16 anni; durante gravidanza e allattamento e nel caso in cui si stia pianificando una gravidanza. Non assumere Muscoril in caso di ipersensibilità nota al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti e se si è soggetti a paralisi flaccida o ipotonie muscolari. Possibili effetti collaterali del farmaco possono comprendere: sonnolenza, diarrea, nausea, vomito, prurito e reazioni cutanee allergiche.