Il Metilsulfonilmetano, o MSM, è un composto che fornisce zolfo all’organismo, contribuendo alla crescita e alla salute delle articolazioni, della pelle, dei capelli, delle unghie e della cartilagine.

L’ MSM si trova naturalmente nella carne, nel pesce, in frutta e verdura (specie nelle brassicacee) e nel latte vaccino, tuttavia un’alimentazione poco equilibrata e il consumo di cibi sottoposti a determinate cotture o tecniche di conservazione possono determinarne una carenza. In questi, casi è possibile ricorrere ad un integratore specificamente formulato per soddisfare il fabbisogno giornaliero.

Integratori a base di zolfo sono commercializzati in vari paesi e sovente raccomandati per la prevenzione dell’osteoartrite. L’MSM è tuttavia noto anche per la capacità di alleviare infiammazioni, migliorare i sintomi dell’artrite, della fibromialgia e della gotta, in quanto il composto contribuisce a rafforzare i tessuti articolari e a riparare la degenerazione delle articolazioni, aiutando al contempo ad alleviare l’infiammazione e il dolore associato a tali condizioni. L’MSM è inoltre un potente antiossidante, capace di ostacolare l’azione dei radicali liberi e rallentare il naturale processo di invecchiamento cellulare.

Gli integratori contengono mediamente 500/1000 mg di Metilsulfonilmetano per capsula, spesso combinati a Vitamina C. Questi possono rivelarsi utili in caso di:

  • Cistite interstiziale, disturbo che colpisce la vescia caratterizzato da stati dolorosi, dal bisogno di urinare frequentemente e una sensazione di pressione nella zona della vescica.
  • Allergie, comprese quelle alimentari, da contatto, da inalazione e febbre da fieno
  • Ferite, la cui cicatrizzazione viene favorita dall’assunzione di MSM
  • Disturbi gastro-intestinali quali acidità di stomaco e costipazione
  • Russamento
  • Pelle, capelli e unghie fragili: i capelli crescono con maggiore velocità e consistenza, mentre la pelle riacquista elasticità grazie all’azione benefica che l’ MSM esercita su cheratina ed elastina
  • Dolori ossei, tendinei e muscolari
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Gomito del tennista
  • Cefalea ed emicrania

Se da un lato gli integratori di Metilsulfonilmetano si rivelano quindi molto utili negli adulti, il loro utilizzo è sconsigliato su bambini, donne in stato di gravidanza o allattamento e soggetti affetti da malattie epatiche o renali.