La mozzarella è uno dei cibi che non può mai mancare sulle tavole degli italiani o comunque di chiunque segua una dieta mediterranea. Questo è un latticino con una base di formaggio fresca a pasta filata che trova le sue origini in Campania dove, per tradizione, viene preparata con il latte di bufala. Nel corso degli anni, però, sono state create diverse varianti tra cui quella più utilizzata fatta con il latte vaccino (di mucca), ma esistono anche quelle prodotte con latte pecorino e latte caprino, quest’ultima più recente rispetto alle altre.

Oltre alla varietà per quanto riguarda il latte, la mozzarella si distingue anche grazie alla forma: da quella classica e sferica, si possono trovare anche delle mozzarelle a treccia, a rotolo oppure anche delle ciliegine, con una forma sferica dal diametro di circa tre centimetri.

Mozzarella: le proprietà benefiche

Per quanto riguarda i valori nutrizionali, la mozzarella è un alimento molto ricco di proteine animali, ma anche di minerali, in particolar modo il calcio, ma non manca anche una buona percentuale di sodio, fosforo e ancora potassio e magnesio. Lo stesso vale anche per le vitamine in particolar modo la B12 (Cobalamina), la K (Fillochinone) e la J (Colina), ma risulta abbastanza ricca anche di betacarotene.

Dati i suoi valori nutrizionali, la mozzarella può essere considerata una parte importante per un’alimentazione salutare, specialmente per le donne, sia giovani sia in menopausa, donando vari benefici al proprio corpo: questo soprattutto grazie al suo alto contenuto di calcio, fondamentale per la salute delle ossa. Il latticino risulta essere consigliato anche per chi pratica attività fisica per aumentare la massa muscolare in quanto è una buona fonte di proteine e, come se non bastasse, la mozzarella può aiutare a proteggere contro la gotta che prevede l’accumulo di cristalli di acido urico nelle articolazioni.

Tuttavia la mozzarella non risulta essere un prodotto magro, poiché nella maggior parte dei casi viene prodotto utilizzando latte intero: per questo motivo negli ultimi anni è stata introdotta anche la versione light che in genere utilizza latte parzialmente scremato, essenziale per ridurre il contenuto di grassi.

Mozzarella: calorie e valori nutrizionali

Ogni cento grammi una mozzarella normale possiede circa 250 calorie, numero che cambia leggermente se si tratta di una mozzarella intera, che in genere pesa 120 grammi e che per questo sale a 304.8 calorie. Per quanto riguarda i valori nutrizionali, questi sono quelli per 100 grammi del latticino:

  • Grassi: 15.92 grammi
  • Carboidrati: 2.77 grammi
  • Proteine: 24.76 grammi
  • Zuccheri:  1.13 grammi
  • Acqua: 53.78 grammi
  • Ceneri: 3.27 grammi
  • Calcio: 782.00 mg
  • Sodio: 619.00 mg
  • Fosforo: 463.00 mg
  • Potassio: 84.00 mg
  • Ferro: 0.22 mg
  • Magnesio: 23.00 mg
  • Zinco: 2.76 mg
  • Selenio: 14.40 mcg
  • Retinolo (Vit. A): 124.00 mcg
  • Vitamina A, IU: 481.00 IU
  • Riboflavina (Vit. B2): 0.30 mg
  • Niacina (Vit. B3): 0.10 mg
  • Folati, totali: 9.00 mcg
  • Cobalamina (Vit. B12): 0.82 mcg
  • Vitamina D3: 0.30 mcg
  • Alpha-tocoferolo (Vit. E): 0.14 mg
  • Fillochinone (Vit. K): 1.60 mcg
  • Colina totale (Vit. J): 15.40 mg
  • Carotene, beta: 41.00 mcg
  • Colesterolo: 64.00 mg
  • Acidi grassi monoinsaturi: 4.51 grammi
  • Acidi grassi polinsaturi: 0.47 grammi
  • Acidi grassi saturi: 10.11 grammi
  • Acido aspartico: 1.76 grammi
  • Acido glutammico: 5.68 grammi
  • Alanina: 0.74 grammi
  • Arginina: 1.04 grammi
  • Cisteina: 0.14 grammi
  • Fenilalanina: 1.27 grammi
  • Isoleucina: 1.16 grammi
  • Leucina: 2.37 grammi
  • Lisina: 2.46 grammi
  • Prolina: 2.50 grammi
  • Serina: 1.42 grammi
  • Tirosina: 1.40 grammi
  • Valina: 1.52 grammi