Difficoltà: minima

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 50 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 6 cipolle bianche
  • 3 patate gialle bianche
  • 12 foglie di salvia
  • 40g di burro
  • 8 fette di pane casereccio
  • 0,5 l di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di maggiorana essiccata
  • sale

ZUPPA DI PATATE E CIPOLLE AL PROFUMO DI SALVIA

Lavate, pelate e tagliate a tocchetti non troppo piccoli le patate e cuocete in acqua moderatamente salata per 12 minuti: dovranno restare sode.

Sbucciate le cipolle e affettatele non troppo finemente. In una casseruola fate fondere il burro e insaporite con 4 foglie di salvia spezzettate, lasciando soffriggere per 2 minuti. Aggiungete le cipolle affettate, mescolate e cuocete per altri 5 minuti. Scolate le patate, unite alla cipolla e versate nella casseruola il brodo vegetale già caldo. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per 20 minuti a fuoco molto basso.

Nel frattempo ponete le fette di pane ad abbrustolire sotto il grill del forno, 3 minuti per parte, poi tenetele in caldo.

Quando il brodo si sarà quasi completamente asciugato togliete dal fuoco la zuppa, aggiustate di sale, coprite e lasciate riposare per almeno 5 minuti. Distribuite la zuppa nelle fondine individuali, guarnendo ciascuna con foglie di salvia fresca ben lavate e maggiorana essiccata; accompagnate con le fette di pane abbrustolito.

IL VINO

Accompagnate con un Pinot nero del Veneto di 2-3 anni, stappato un’ora prima della degustazione.