Un giovane milanese è morto a causa della meningite e adesso l’Asl si è vista costretta a lanciare un allarme: l’azienda sanitaria locale sta infatti cercando di contattare o di avvisare tutte le persone che hanno frequentato le discoteche Amnesia e Karma e del bar Patchouli Cafè, tutti luoghi frequentati dal ragazzo deceduto. Tante persone avrebbero potuto entrare in contatto con lui ed essere dunque a rischio. Se si sospetta di essere una di loro, la Asl raccomanda di contattarla per eventualmente iniziare la profilassi farmacologica.

Questi tutti i modi per contattare la Asl nel caso in cui si abbia il sospetto di aver frequentato i locali di recente: numeri  telefonici0285786865, 0285788455, 0285783838 e 3311722018;  indirizzo e-mail malinfstatuto@asl.milano.it Presso la sede Asl del Dipartimento di Prevenzione di via Statuto 5 a Milano è attiva anche una task force di sanitari che fornisce informazioni di persona.

Il Dipartimento di prevenzione ha già avviato le attività di sorveglianza e profilassi con antibiotico delle persone che sono venute a stretto contatto con il malato nei dieci giorni precedenti l’inizio della patologia (si tratta di familiari oppure colleghi di lavoro o amici). Molte persone sono già state raggiunte, informate ed eventualmente sottoposte a profilassi contro la meningite, anche utilizzando la rete dei social network dei locali frequentati nella serata di venerdì 13 novembre (Amnesia), domenica 15 novembre (Karma) e nelle serate di mercoledì 11, venerdì 13, sabato 14 e lunedì 16 novembre (Patchouli Cafè).

Cliccando qui è possibile leggere il comunicato ufficiale della Asl di Milano.