Le mele cotte sono un dolce tipico della stagione tardo autunnale: deliziose  e profumatissime, richiamano subito alla mente le domeniche pomeriggio trascorse in famiglia, lo scoppiettio del caminetto e i meravigliosi colori di cui si tinge la natura in questo periodo dell’ anno.

Protagoniste indiscusse della ricetta che andremo a scoprire sono infatti le mele, ma anche il profumo della cannella, l’uvetta, la altra frutta secca e, perché no, magari una pallina di gelato alla vaniglia per accompagnare il tutto.

Ecco quindi di seguito gli ingredienti fondamentali per preparare le mele cotte:

  • mele biologiche (golden o renette)
  • cannella (in stecca o polvere)
  • succo di limone
  • zucchero di canna
  • acqua

Preparazione:

Una volta che vi sarete procurati tutti gli ingredienti, selezionate delle mele non troppo grandi, ma dolci e ben mature. Lavatele per bene e asciugatele con un canovaccio pulito; quindi privatele del  torsolo e mettetele in una teglia da forno. Aggiungete ora il succo di limone, lo zucchero (meglio se di canna), la cannella e un po’ di acqua. Così facendo la polpa resterà morbida e succosa, mentre gli zuccheri rilasciati in cottura daranno vita ad un delizioso sciroppo con cui andremo a completare il piatto. Lasciate ora cuocere in forno le mele a 200° C per una trentina di minuti e il gioco è fatto. Una volta sfornate, fate intiepidire le mele cotte e servitele accompagnate da ciò che più vi piace: una pallina di gelato al gusto crema o vaniglia, amaretti tritati, qualche gheriglio di noce, uvetta, frutta secca e via dicendo. Non dimenticate infine di irrorare le mele con il delizioso sciroppo creatosi in cottura e rimasto sul fondo della teglia. Avrete così dato vita ad un dessert leggero e facilmente digeribile, perfetto da gustare a merenda, ma anche dopo pasto, al posto della frutta fresca.