Il massaggio non deve essere svolto in presenza di:

  • processi infiammatori attivi, evidenziati dalla presenza di dolore, calore ed arrossamento della zona interessata
  • stati febbrili e malattia
  • malattie gravi (tumori, cardiopatie)
  • vene varicose
  • nelle prime ore e nei primi giorni successivi a lesioni muscolari
  • ferite, abrasioni, malattie della pelle, gonfiore, cicatrici recenti
  • individui con età avanzata e osteoporosi grave
  • gravidanza

In ogni caso dubbio, astenersi dal massaggio e chiedere un parere al medico di fiducia.