…è vero che gli uomini finiscono più spesso per ammalarsi o per farsi male o che possano sviluppare un maggiore rischio di cancro? Ecco cosa dice l’antropologa Tessa Pollard.

GLI UOMINI SI AMMALANO DI PIU’ E SI FANNO PIU’ MALE

Più della metà delle visite nei dipartimenti di emergenza o di malattie di vario genere degli ospedali inglesi sono uomini. Questa è probabilmente una conseguenza della loro maggiore attitudine a bere e del conseguente (o parallelo?) coinvolgimento in risse, bisticci, e qualche tipo di violenza. Però va anche detto che le visite in ambulatorio vedono meno uomini che donne, sebbene non necessariamente gli uomini siano per questo meno stoici nel sopportare il dolore. Uno studio recente ha anzi rivelato che gli uomini vanno esattamente quanto le donne dal medico di famiglia per dei mal di testa o dei dolori alla schiena.

GLI UOMINI SVILUPPANO UN MAGGIORE RISCHIO DI CANCRO

Gli uomini hanno più probabilità di sviluppare il cancro rispetto alle donne. e con quei tipi di cancro che colpiscono parimenti uomini e donne, gli uomini hanno una maggiore percentuale di mortalità. Ancora una volta entra in gioco la maggiore pedisposizione degli uomini a fumare e alla loro storia pregressa di fumatori: per alcuni tipi di cancro la differenza nella percentuale di sopravvivenza tra i due sessi è scioccante. Per esempio, sebbene a molte più donne che uomini venga diagnosticato un melanoma, molti più uomini ne muoiono. Nel caso del cancro alla pelle, il fatto che gli uomini tendano a non proteggersi altrettanto frequentemente dal sole come fanno le donne sembra avere una significanza importante.