La marijuana sarà legale in Italia, ma solo ed esclusivamente ad uso terapeutico. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa il via libera è stato dato dagli stessi ministri della Difesa della Salute Roberta Pinotti e Beatrice Lorenzin.

Dopo varie polemiche, tira e molla e immancabili rallentamenti, la notizia è stata finalmente ufficializzata e a produrla sarà proprio l’Esercito nello stabilimento chimico militare di Firenze – per produrre medicamenti per il mondo militare e ora anche per tutti i civili che ne necessitano per uso terapeutico.

Una decisione che dovrebbe portare a diminuire anche i costi dei farmaci derivati dalla cannabis, che fino a poco tempo fa venivano importati dall’estero, ma per ora la legge italiana sta ancora facendo il suo corso, dato che i protocolli attuativi sono in via di stesura e si presuppone che l’arrivo di questi nelle farmacie italiane sia previsto entro il 2015.

Neanche un mese fa il sì anche della Puglia sempre per la coltivazione a scopi terapeutici (qui i dettagli).

photo credit: Matthew Kenwrick via photopin cc