Mangiare bene quando fa molto caldo è fondamentale per non incorrere in colpi di calore scaturiti dalla mancanza di vitamine e da poca idratazione. Inoltre, le vitamine sono fondamentali anche per la pelle: chi tiene a una bella abbronzatura non può infatti evitare di mangiare verdura. L’estate può essere anche l’occasione per smaltire qualche chilo di troppo, complice l’inappetenza dovuta dal caldo e la maggior attività fisica la frutta e verdura di stagione sono un rimedio naturale per cellulite e sedimenti adiposi (se vuoi saperne di più di raggi UV e pelle clicca qui).

Ecco dunque una mini guida alle verdure di stagione e alle loro proprietà:

Pomodori: Sono costituiti per lo più d’acqua, con un apporto calorico minimo (17Kcal per 100 gr), sono ricchi di vitamina D, E, antiossidanti e minerali; favoriscono, inoltre, la digestione (se vuoi scoprire la ricetta del Gazpacho clicca qui)

Cetriolo: Ricchi, ancora più del pomodoro, d’acqua sono noti per le loro capacità drenanti e depurative. Contengono molta Vitamina C, B, provitamine del gruppo A. Sono una sorta di “dialisi” naturale per fegato e reni e, in antichità, venivano utilizzati contro i parassiti intestinali.

Peperoni: ideali per la tintarella, sono ricchi di Carotene, Vitamina C,B,E e grandi quantità di fosforo e magnesio. Ideali per la dieta, sono ricchi di fibre e poveri di carboidrati.

Melanzane: migliora la secrezione della bile, purifica il fegato, abbassa il colesterolo, combatte la cellulite e la stipsi, non c’è, insomma, una verdura migliore di cui abbuffarsi.

 Zucchine: contengono grandi quantità di potassio, favoriscono il sonno, sono antiinfiammatorie e lassative oltre che, praticamente, senza calorie

photo credit: kruder396 via photopin cc