Mangiare quando fa caldo può essere a dir poco faticoso, alla sonnolenza legata alla digestione c’è, infatti, la poca voglia di mettersi ai fornelli. Spesso si ripiega su un piatto di frutta, scopriamo, dunque, quali sono i frutti di stagione e le proprietà nutritive ad essi legate.

Susine: ricche di magnesio sono note per le proprietà antiossidanti e diuretiche

Pesche: hanno proprietà lassative, sono ottime per il sistema nervoso e ricche di potassio a beneficio di pelle, capelli, unghie

Albicocche: con un’alta quantità di Vitamina B, le albicocche sono un alleato per sconfiggere il colesterolo cattivo, oltre che contenere carotene che il nostro corpo converte in vitamina A

Fragole: Fonte genuina di Vitamina C, anch’esse aiutano a combattere il colesterolo e sono ricche di xilitolo, sostanza naturale che combatte la placca.

Ciliegie: Portatrici di Vitamina C e A, proteggono la vista, aumentano le difese immunitarie e sono un toccasana contro la cistite

Ribes: come le fragole contiene Vitamina C e A, è un ottimo rimedio contro l’inappetenza poiché l’acido del succo stimola le secrezioni gastriche provocando una sensazione di fame

Al mese di giugno sono legati i frutti più golosi e nutrienti, dunque se non avete proprio voglia  di impegnarvi in cucina ecco cosa mangiare quando fa caldo (se invece vuoi scoprire un menù completo clicca qui).

photo credit: Sim Dawdler via photopin cc