Londra sempre un passo avanti, anche quando si tratta della prevenzione e diagnosi delle malattie trasmesse sessualmente. In questi giorni a Soho lo studio Penson ha inaugurato una clinica self service, dean street express”, in cui tutto è automatizzato e veloce. I pazienti devono solo registrarsi servendosi degli iPad messi a disposizione nella struttura e riceveranno poi gli esiti degli esami effettuati direttamente sul proprio cellulare.

La clinica, convenzionata con il servizio sanitario britannico NHS, effettua tutti gli esami di routine per le malattie che si possono trasmettere attraverso i rapporti sessuali: check up, analisi del sangue, test HIV. La scelta di aprirla nel cuore di Soho non è casuale: la zona è nota per la sua intensa vita notturna e festaiola, un’atmosfera che favorisce dunque la possibilità di consumare rapporti a rischio non protetti.

L’altra particolarità della clinica è costituta dall’originalità con cui è stata arredata: abbandonata l’idea di creare ambienti freddi, simili a quelli di un normale ospedale, è stata favorita la geniale intuizione di adattare lo stile degli ambienti a quello del quartiere in cui è ospitata. Il risultato potete vederlo nella gallery che vi proponiamo.

La sala d’attesa ha poltroncine simili a quelle di un cinema, le sale di consulenza sono decorate con poster di vecchi film. Le pareti tinteggiate di arancione, corridoi colorati in bianco e nero e i numerosi specchi che riflettono rendono la “dean street express” unica nel suo genere: si sostituisce così la tipologia di fredda clinica con un’atmosfera luminosa, che aiuta le persone a sentirsi il più rilassate possibile.