Le prime misure che ciascuno di noi può messe in atto per alleviare il mal di schiena sono queste:

- Applicare la borsa del ghiaccio sulla zona più dolorante, per 5-10 minuti ogni ora.

- Se il dolore interessa i muscoli o i legamenti, applicare la boule dell’acqua calda sulla zona affetta.

- Assumere degli analgesici, per esempio l’ibuprofene.

- Applicare balsamo di tigre  o un unguento a base di gautheria (wintergreen) o canfora.

- Per il dolore lombare, praticare esercizi terapeutici come il sollevamento del bacino e la trazione passiva.

PIANO TERAPEUTICO PER LA CURA DEL MAL DI SCHIENA

Terapie primarie:

- Programma di riabilitazione

- Chirppratica, osteopatia e massaggio

- Agopuntura

Terapie di sostegno:

- Terapie ed esercizi posturali

- Omeopatia

- Terapie mente-corpo

Potenzialmente utili:

- Terapia nutrizionale

COME CURARE IL MAL DI SCHIENA CON LA MEDICINA CONVENZIONALE

Il medico esamina la schiena per individuare le aree sensibili e intorpidite. Possono essere necessarie ulteriori indagini, per esempio l’esame radiografico, per individuare le cause di base, verso le quali va orientato il trattamento.

Riabilitazione

Se il dolore è causato da una lesione, la terapia comprende farmaci analgesici, il riposo e, in alcuni casi, la fisioterapia per facilitare il recupero. Fratture e altri tipi di danno necessitano di un trattamento specifico. Se il dolore è causato dalla postura o dallo stress, il medico può prescrivere degli antidolorifici o un breve ciclo di antinfiammatori non steroidei (FANS). Per ridurre lo spasmo muscolare e il dolore, può essere indicata anche la fisioterapia. La riabilitazione comprende generalmente la rieducazione posturale, tecniche di rilassamento per decontratturare i muscoli e, in alcuni casi, il counselling per la gestione dello stress. Se il dolore è legato alla particolare professione del soggetto, un terapeuta occupazionale potrà proporre le terapie più indicate per curarlo. ATTENZIONE: I farmaci FANS possono indurre effetti collaterali; chiedete al medico di illustrarveli.

IMPORTANTE

Seil dolore alla schiena è associato a difficoltà nel controllo intestinale e della vescica, può esservi una condizione che pone sooto sforzo il midollo spinale; è indispensabile l’immediato intervento del medico. In caso di intorpidimento persistente localizzato, consultare subito il medico.

//